Ultimi post

La gioia

Molte volte nelle lunghe giornate tristi mi metto seduta sulla mia poltrona
tenendomi la fronte con la mano per non far fuggire i miei pensieri.
Penso di essere stata una buona madre,
per questo dovrei essere felice, ma non è così.Non sono più quella di prima, non ho la forza e l’energia di qualche anno fa.
Mi mancano alcuni affetti che non ho più.
Sono stanca.
Ad un tratto mi dico: ma cosa sto pensando?
Sono orgogliosa di avere un buon rapporto con tutti,
non ho mai fatto differenze tra i miei cari.
Ho una famiglia unita e tutti mi vogliono bene.
Tutto questo mi calma e mi fa venire un sorriso sulle labbra.
In questo momento di serenità,
mi viene in mente vostro padre, che mi diceva
che per essere felici ci vuole pace e armonia in tutta la famiglia
e che per averla ci vuole la collaborazione di tutti,
altrimenti nessuno potrà mai raggiungerla.
Era un grande uomo, un buon padre, un grande nonno.
Seguendo i suoi consigli, per molte volte ho mascherato sofferenze con sorrisi
per proteggere chi mi stava accanto.
Il sacrificio non è stato vano
perché adesso posso dire cos’è la gioia.

Facebook Comments

Vittoria Galloro

Nata a San Nicola da Crissa nel 1930. Titolo di studio: Terza elementare. Ha pubblicato i libri "Pensieri, parole e amore", "Davanti agli occhi", "Semplicemente ricordi"